crema di cannellini, vongole e gamberi

Spiagge assolate, bagni in acque cristalline, passeggiate tra i boschi, scampagnate e viaggi verso paesi lontani e sconosciuti, o semplicemente in città della nostra bella Italia, che ancora dovevamo scoprire! Vi domanderete cosa abbiano in comune tutte queste cose … è semplicissimo, sono le nostre vacanza appena trascorse!!
Dopo esserci rilassati e divertiti, ecco che tutti quanti, siamo di nuovo chiamati ad affrontare la realtà di tutti i giorni,  con il traffico selvaggio per andare in ufficio oppure per raggiungere il luogo dove svolgiamo la nostra attività, i figli che hanno iniziato il nuovo anno scolastico e che necessitano di essere accompagnati a scuola e  poi ripresi, e poi di nuovo accompagnati agli allenamenti di calcio, oppure la palestra, la danza, dagli amici ….

Stop!! Calmiamoci un attimo, e rilassiamo un secondo, altrimenti le nostre ferie, saranno state inutili, e noi saremo già stressati nel men che non si dica!!! Sempre di corsa, sempre frenetici, ma la sera quando finalmente rincasiamo, tutti quanti abbiamo bisogno di qualcosa che ci coccoli, e ci gratifichi  per la giornata appena trascorsa, e cosa c’è di meglio di una crema delicata e saporita, buona calda, e favolosa  tiepida, una deliziosa vellutata di fagioli cannellini, che profumi di mare, e ci faccia tornare indietro a poche settimane fa …

vongole prima e dopo

Ingredienti
per 4 persone
200 g di fagioli cannellini
250 g di vongole
250 g di gamberetti
1 spicchio d’aglio
olio extravergine di oliva
2 fette di pane toscano, o casareccio
peperoncino
prezzemolo
sale e pepe

Procedimento
In una pentola,si mettono ad insaporire del prezzemolo tritato, il peperoncino, uno spicchio d’aglio tritato e olio
, stando bene attenti a non farli ne bruciare ne rinsecchire, poi si aggiungono i fagioli precedentemente ammollati per 12 ore, e  cotti per circa un’ora, si salano leggermente e si mescolano per un paio di minuti.A questo punto, si aggiunge circa 1/2 litro di acqua calda, variando la dose, se vogliamo una crema più o meno densa, e si fa cuocere il tutto per circa 7 o 8 minuti.

Nel frattempo, laviamo le vongole che avremo fatto spurgare in acqua salata, e facciamole aprire in una padella, dove avremo messo uno spicchio d’aglio, un goccio d’olio d’oliva, un pezzetto di peperoncino, e un ciuffo di prezzemolo … una volta che i molluschi si sono aperti, mettiamoli da un parte.

In un’altra padella facciamo saltare i gamberetti con un filo d’olio, del prezzemolo tritato  e sale, per 3 o 4 minuti, e poi togliamoli dal fuoco e teniamoli al caldo.

Passiamo i fagioli al passaverdura, rimettiamo la crema nella casseruola, ed aggiustiamo di sale, se servisse.

Ora è il momento di abbrustolire le fette di pane, e di tagliarlo a dadini, infine mettiamo la crema di fagioli nei piatti, aggiungiamo i crostini, e accomodiamoci sopra le vongole e i gamberetti, con il loro sugo, un filo d’olio a crudo, e una macinata di pepe, e la nostra crema di fagioli è pronta.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (0 voto/i, media: 0,00 su 5)
Loading ... Loading ...