Peperoni ripieni con pasta

Con l’arrivo della bella stagione, amo circondarmi di colori caldi, come il giallo, il rosso o l’arancio… mi mettono allegria, mi scaldano il cuore, e mi danno quella carica in più, per affrontare al meglio le giornate, che a volte possono essere lunghe e stancanti.

Ecco perché, l’altro giorno, girovagando lungo il reparto dei prodotti freschi Pam, sono stata catturata da un bel color rosso acceso, e guardando meglio ho visto dei peperoni così belli e perfetti, lucidi e freschissimi, che non ho resistito alla tentazione e li ho messi nel cestino!Poi li ho guardati ancora e ho pensato a cosa ci potevo preparare di buono… ho scartato subito l’idea della peperonata… troppo banale, e poi era un peccato sprecare una forma così perfetta, una perfetta scatolina naturale, che poteva contenere di tutto! Mi è venuta in mente un sugo saporito, che faccio soprattutto in estate, così semplice e veloce, ma allo stesso tempo molto saporito e stuzzicante.

Ecco che avevo trovato la ricetta perfetta, per i miei peperoni ripieni di pasta, adesso mi mancavano solo pochi ingredienti, ma è bastato un giro veloce per i vari corridoi, e nel mio cestino sono entrati tonno in scatola, capperi, passata di pomodoro, e infine le penne!

Ecco avevo tutto per preparare i miei…

Peperoni ripieni di pasta (per 4 persone)
4 peperoni non troppo grossi  quadrati
200 g circa di mezze penne, o penne
200 g circa di passata di pomodoro
mezza cipolla bianca
2 spicchi d’aglio
una scatoletta di tonno sott’olio  da 160 g
una manciata di capperi
olive nere denocciolate q.b.
una mozzarella tagliata a cubetti
origano
prezzemolo
sale pepe
olio extra vergine d’oliva

Per prima cosa, dobbiamo occuparci di preparare i nostri peperoni, che serviranno da contenitore per la nostra pasta. Iniziamo con il lavarli, poi li asciughiamo, e tagliamola calotta superiore. Togliamo i semi e i vari filamenti bianchi, che ci potrebbero essere al loro interno, saliamo leggermente, ci passiamo un filo d’olio, li ungiamo con le mani delicatamente e con parsimonia, anche al loro esterno, e li appoggiamo su una teglia, e li mettiamo per circa 20 minuti nel forno già caldo, a una temperatura di circa 180°.

Teneteli d’occhio, mi raccomando… devono diventare teneri, e non rinsecchire… poi li togliete, guardate se al loro interno se si è formato del liquido, se così fosse, eliminatelo, e mettete i peperoni da una parte a raffreddarsi.

E’ arrivato il momento di preparare il ripieno per i nostri peperoni.

Peperoni ripieni: il risultato

Mentre la pasta cuoce
In una padella, mettete dell’olio extra vergine d’oliva, la cipolla bianca tritata e gli spicchi d’aglio in camicia, leggermente schiacciati e li lasciate dorare leggermente, poi dovete aggiungere il tonno scolato dal suo olio, e lasciate insaporire per circa 5 minuti, poi aggiungerete i capperi sciacquati sotto l’acqua corrente e strizzati per bene, e le olive nere.

Anche qua, basta insaporire per pochi minuti, aggiungete la passata di pomodoro, aggiustate di sale e di pepe e lasciate cuocere per 10 minuti circa. Poco prima di togliere il sugo dal fuoco, aggiungete una bella spolverata di prezzemolo tritato, e un pizzico di origano, che con questo sugo ci sta benissimo.

Saltate le penne, insieme al condimento, aggiungete dei cubetti di mozzarella, e riempite i peperoni, mettete il “coperchio” un filo d’olio e rimettete tutto nel forno caldo, finché la mozzarella non inizierà a fondersi.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (0 voto/i, media: 0,00 su 5)
Loading ... Loading ...